Razze

Pinscher

valutazione

1 2 3 4 5
Apprendimento
Addestramento
Cura del pelo
Protezione
Agilità
Bambini
Parole chiave
Cuore Fegato Intestino Occhi Ossa e articolazioni Pelliccia Reni Sistema immunitario Gluten free Ipoallergenico 

Un cane dalle piccole dimensioni ma enorme carattere. Originario della Germania, è stato selezionato per la caccia ai piccoli roditori sin dalla preistoria.

Curiosità

Questa razza, appellata anche come il "doberman in miniatura", è in realtà un cane molto antico e già presente, come lo testimoniano numerosi reperti archeologici, ai tempi delle palafitte. Il più conosciuto Doberman è infatti il frutto di recenti selezioni e incroci fra Pinscher e Schnauzer. Pare che grazie a qualità come la docilità, la resistenza, la capacità di fare la guardia e cacciare, l’uomo preistorico abbia iniziato a selezionare questo tipo di razza, più esattamente il tipo “pinscher-schnauzer”, da integrare nel proprio branco. Tali caratteristiche sono rimaste invariate ed è bene evidenziare che a parte il pelo lo schnauzer ha lo scheletro ed il cranio riconducibile al Pinscher avendo entrambi lo stesso cane primitivo come progenitore. Lo Zwergpinscher (Pinscher nano, numero FCI 185) deriva dal pinscher medio ed entrambi vennero selezionati nella Germania del sud. La prima apparizione ufficiale del Pinscher medio avvenne nel 1879.

I Pinscher hanno un carattere tutto pepe e possono trovare applicazione nel lavoro da guardia grazie alla loro passione per la caccia e per il ferocissimo abbaio d’allarme. E’ sicuro di sé, molto dolce in famiglia, testardo, sensibile e molto diffidente verso gli estranei. Intelligenza e resistenza, fanno di lui un compagno piacevole sia come cane da compagnia che da guardia, in grado di mettersi tranquillo e di non disturbare la pace familiare all’occorrenza.

Padrone

Il padrone deve essere esperto, di polso, che apprezzi una razza testarda e continuamente pronta alla scalata sociale. Non dovrebbero essere lasciati soli a lungo, perché bisognosi di compagnia e sorveglianza.

Razza di piccola-media taglia, con una struttura robusta e una massa muscolare ben distribuita e sinuosa. La coda è attaccata alta e solitamente, dove non è proibito, viene tagliata alla terza vertebra.

Testa e collo

La testa robusta leggermente allungata. Tartufo color nero, canna nasale rettilinea e stop leggero ma ben percepibile; le orecchie, attaccate alte, sono piccole, portare dritte o ricadenti a forma di “V” ripiegata; gli occhi sono ovali, di media grandezza e di colore scuro.

Tronco e coda

Il dorso scende dal garrese fino al posteriore. Il ventre “sciancrato” conferisce eleganza alla linea inferiore. La coda è lunga ed attaccata alta, con forma ideale a sciabola o a falcetto.

Arti

Gli arti sia posteriori che anteriori sono lunghi e dritti, asciutti, forti ed in perfetto appiombo. L’andatura tipica del Pinscher è il trotto.

Pelo e mantello

Il pelo è raso e di uniforme lunghezza su tutto il corpo, è luminoso, di colore da rosso-marrone a rosso-cervo oppure nero focato.

Salute

E' un cane eccezionalmente robusto.

Prevenzione

Difesa del sistema immunitario.

Nome italiano Pinscher
Nazionalità Germania
Gruppo ENCI Cani di tipo pinscher e schnauzer, molossoidi e bovari svizzeri/2.1.1 - Cani di tipo Pinscher
Num class FCI 184
Impiego Da compagnia e da guardia
Taglia Mini / Piccola
Vita media 12 anni
Maturità sessuale 8 - 10 mesi
Altezza M 45 cm - 50 cm
Altezza F 45 cm - 50 cm
Peso M 14 kg - 20 kg
Peso F 14 kg - 20 kg

Gli amici del PetNutriStore®
Pinscher

 

Polpetta Tito, grandi scorte per crescere come un Dobermann hi hi hi Oscar, in posa per noi! Leo e Cloè Polpetta, la nostra mascotte! Rex Tinetta, la simpatia va primiata tutti i giorni! Jack Polpetta dona ai meno fortunati! Poletta

 

INVIACI LE TUE FOTO >